fbpx
Autori
Sono curiosa, schietta, introversa, lettrice affamata e pretenziosa. Amo…
Dipingo immagini guardando dal piccolo oblò della mia capsula di…
Faccio parte di
Come si prepara il caffè vietnamita

Corposo, denso. Il caffè vietnamita ha un odore inaspettato, rotondo, avvolgente. Sa di vaniglia e di nocciola.

Noi la prima volta l’abbiamo affrontato con la sufficienza tipica degli italiani abituati al loro espresso. Un po’ prevenuti, nonostante il Vietnam sia il secondo produttore di caffè al mondo

Invece. Il suo sapore ha sorpreso pure la nostra diffidenza.

In Vietnam, quando si ordina il caffè si sceglie subito con con cosa berlo: zuccherato, con il latte condensato oppure con il ghiaccio. 

La caffettiera (phin) è un piccolo recipiente in alluminio, con il filtro sotto. La si appoggia su un bicchiere di vetro in cui zucchero o latte sono già stati aggiunti, e la si riempie con la miscela “Robusta” vietnamita. 

Un altro filtro viene avvitato dentro la caffettiera, sopra il caffè; si versa l’acqua bollente, si copre la “moka” con un coperchio e si aspetta qualche minuto.

Le gocce scendono lente, nere come i capelli dei vietnamiti.

Quando l’ultima goccia è scesa, usiamo il coperchio come sottobicchiere per la phin. La tazza è bollente come una pentola a pressione.

Attendiamo qualche istante, pregustando il primo sorso dal vapore odoroso e vanigliato.

Preparazione del caffè vietnamita
La preparazione del caffè in un piccolo bar di Sa Pa, nel nord del Vietnam

Appunti dal Vietnam e altre storie

Sapori e odori dal Vietnam. Il nostro viaggio di 12 giorni ci ha regalato delle esperienze stupende. Se siete curiosi e volete scoprire qualcosa di più sul nostro itinerario viaggio, iniziate da qui.

Se invece avete voglia di scoprire qualcosa di curioso sulla cultura vietnamita o di farvi quattro risate con brevi aneddoti divertenti, vi consiglio di leggere alcuni dei nostri racconti di viaggio (sconclusionati).

Buona lettura!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi :)
4 commenti
  1. Anche se non sono ancora stata in quel paese, sono innamorata da tempo della cucina vietnamita, nel mio blog ho messo anche la ricetta del pho. Ma il caffè proprio mi mancava, spero di andare a provarlo.

    1. Ti auguro davvero di poterci andare Rossella! La cucina vietnamita è buonissima e ricca di tanti piatti diversi. Persino del caffè hanno delle varianti particolari, come quello con l’uovo, tipico della zona di Hanoi.

  2. In generale, non sono una grande bevitrice di caffè ma sarei davvero curiosa di provare la miscela vaniglia e nocciola di cui si caratterizza il caffè vietnamita. 🙂
    Maria Domenica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: